Fare internet

E' come il lego, più pezzi ho più sono allegro
Seguci su Facebook Seguici su Twitter Iscrivita ai nostri Feed      Mandaci una mail

PHP: cos’è il PHP e a cosa serve.

Scritto da Fare-internet il 21 settembre 2010 condividi condividi

La sigla PHP è l’abbreviaizone ricorsiva di PHP: Hypertext Preprocessor. Il PHP è un linguaggio di scripting open source e Server Side che consente la creazione dinamica di pagine web (codice HTML), per questo le pagine generate con il Php vengono dette pagine dinamiche.
La sintassi del PHP è del tutto analoga al C, da cui deriva la sintassi stessa.

Con il termine dinamico non si intende “animato”, ma si intende il fatto che la pagina può cambiare il suo contenuto in base ad eventi esterni, un classico esempio è quello di un motore di ricerca che compone dinamicamente la pagina in base alle parole inserite come criteri.

Per “linguaggio di scripting” si intende un linguaggio che viene interpretato ogni volta che viene richiamato, inoltre il PHP è anche “Server Side” in quanto viene interpretato dal server prima che venga inviata la risposta all’utente. Per questo è anche detto: Hypertext Preprocessor.

Solitamente il PHP viene utilizzato come “ponte” per la connessione e l’estrapolazione di dati provenienti da un database (l’accoppiata tipica è con MySql).

Inoltre con questo linguaggio è possibile manipolare i dati provenienti da form HTML.

Attualmente il PHP è utilizzato dalla maggior parte dei web server come tecnologia per lo sviluppo di siti dinamici e applicazioni per il web.

Twitter